Pedagogista clinico della famiglia e Mediatore Familiare

Attualmente è titolare dello Studio Tangram e, in ambito clinico, lavora con le coppie genitoriali, curando la relazione genitore-figlio e con le coppie che affrontano una fase particolare come un affido o un' adozione. In qualità di mediatore familiare segue le coppie che vivono una situazione difficile come un conflitto, una separazione o un divorzio. Ha avviato una collaborazione con lo Studio Eta-Beta di Pesaro, condivisa con la Dott.ssa Elena Negri, in cui è co-responsabile del sostegno alla genitorialità.

Formazione

  • 1973

    Laurea in Pedagogia, conseguita il 29.10.1973 presso l' Università degli Studi di Urbino

  • 1974

    Diploma di abilitazione alla vigilanza scolastica, conseguito il 20.2.74

  • 1993/1999

    Diploma di Consulente Familiare, con approccio Transazionale, conseguito presso la scuola di formazione per Consulenti Familiari del Consultorio "La famiglia" di Roma

  • 1997/1999

    Diploma di specializzazione in Pedagogia Clinica

  • 2005

    Diploma di "Mediatore Familiare Sistemico" conseguito presso il Centro di Formazione ISCRA di Modena nel febbraio 2005, diretto dai prof. Bassoli e Mariotti con la tesi:"Mediare le storie per rinarrare il patto adottivo".

  • 2005

    E' iscritta all' Associazione Internazionale Mediatori Sistemici- AIMS- dal giugno 2005

Corsi di Formazione

  • 1991-1995

    Formazione teorico-esperienziale su "Educazione socio-affettiva-relazionale" condotta dalle dott.sse Francescato e Putton.

  • 1996/1997/1998

    Formazione di primo, secondo e terzo livello per Operatori di pace, presso il Centro psicopedagogico di Piacenza, su "La formazione alla pace come proposta relazionale e metodologica" ed "Elementi di strategie educative"

  • 1995/1996 - 1998/2002

    Formazione teorico-esperimentale in psicoterapia della Gestalt, condotta dal Prof. Barrie Simmons.

  • Macerata 2004

    Corso di Formazione "Individuazione precoce degli indicatori di rischio dell' abuso all' infanzia" tenuto dal Dottor Luca Pisano"

  • Formazione continua attraverso seminari e convegni

Principali esperienze professionali

Ha lavorato nella scuola secondaria di 1 grado come insegnante fino all' anno scolastico 2007/2008 in cui ha avuto modo di studiare e applicare metodologie sulle dinamiche di gruppo e relazionali e sulla gestione dei conflitti.

Ha ricoperto il ruolo di operatore psicopedagogico negli Anni scolastici 1994-1995/1996/1997 presso la scuola media Mercantini di Senigallia ed ha coordinato dal 1999 al 2011 il progetto "Esedra" realizzato da alcune scuole in rete del comprensorio di Senigallia.

È stato uno dei soci fondatori del Centro psicopedagogico Tangram (1998) di cui è stata presidente dal 2004 al 2012 e dal 1998 si occupa di genitorialità, organizzando anche seminari e incontri tematici.

Dal 2000 lavora sulla problematica del bullismo e cyberbullismo in ambito preventivo con progetti nelle scuole dove collabora con la Dott.ssa Elena Negri.

Dal 2013 collabora con lo Studio Psico-Pedagogico per l' età evolutiva "Eta Beta" di Pesaro presso cui è co-responsabile del sostegno alla genitorialità, con la collega Dott.ssa Elena Negri.

È responsabile del servizio di Mediazione Familiare, riconosciuto AIMS- Associazione Internazionale Mediatori Sistemici.

Pubblicazioni

  • Ha pubblicato, negli anni 1994-1996, alcuni articoli su riviste scolastiche fra cui "Dispersione scolastica, un problema di continuità tra ordini di scuole diverse" - Pubblicazione ad opera del Provveditorato agli studi di Ancona.

  • È coautrice del libro "Consapevolezza dell' apprendere" -Edizioni Fortuna Senigallia - Aprile 2000

  • Ha collaborato con la Casa Editrice Raffaello di Jesi (Ancona) dal 2002-2005

  • Ha collaborato alla stesura del libro "Che loro devono essere trattati come noi, perchè sono persono come loro" - monitoraggio sulle prepotenze tra pari, realizzato dalla Dott.ssa Elena Negri in collaborazione con Dott. Luca Pisano e Dott.ssa Maria Martello, Editrice Punto di Fuga, Cagliari 2007.

  • Ha pubblicato l' articolo "Mediare le storie per rinarrare il patto adottivo" nella rivista "Mediazione familiare Sistemica", presentato al Convegno di Firenze - ottobre 2007